Sollevamento seno

MASTOPLASTICA SOSPENSIVA

sollevamento_seno.jpgQuesto intervento, definito anche mastopessi, permette di ridonare una forma e un profilo al seno rilassato, in seguito, ad esempio, a gravidanze, bruschi cali ponderali ed invecchiamento.
In una donna, il seno cadente spesso comporta perdita di autostima e difficoltà di relazione con l’altro sesso.  

L’intervento permette alla paziente di riacquistare fiducia nel suo corpo, eliminando i tabù che non le consentivano di sentirsi a proprio agio.

La tecnica operatoria consiste nel riconicizzare la ghiandola mammaria, riposizionando in sede adeguata il complesso areola-capezzolo e rimuovere l’eccesso cutaneo (lifting), in modo da ridare una giusta forma al seno.

pessi.jpegIn caso si sia avuta anche una diminuzione del volume mammario si può associare l’inserimento di una protesi mammaria che permetterà di conferire maggiore stabilità negli anni al risultato ed aumentare il volume del seno.
Da non escludere è la possibilità di creare un’autoprotesi con il tessuto ghiandolare della paziente ma in questi casi dobbiamo trovarci di fronte ad un tessuto mammario estremamente tonico e quindi non già incontro ad una involuzione adiposa.

L’intervento chirurgico si esegue in anestesia generale con una degenza prevista di almeno una notte; le cicatrici saranno in sede periareolare e dall’areola al solcosottomammario, in taluni casi potranno anche estendersi orizzontalmente nel solco. La rimozione dei punti di sutura avverrà dopo circa due settimane, mentre l’attività fisica non prima di un mese.

L’intervento di lifting al seno con la tecnica Round Block è eseguibile esclusivamente quando il grado di ptosi è lieve.

La tecnica prevede l’asportazione di una anello concentrico di tessuto mammario attorno all’areola, lo spostamento del complesso areola-capezzolo nella parte superiore dell’incisione circolare e infine si esegue una sutura a "borsa di tabacco" in modo da far accostare il lembo esterno nei confronti di quello interno.

L’intervento ha il vantaggio di avere esiti cicatriziali minori ma è possibile che la sutura della Round Block debba essere revisionata dopo 6 / 12 mesi per corregge eventuali irregolarità.

 

Consenso informato

Scarica il Consenso Informato in pdf. Scarica il Consenso Informato in pdf.

Scarica il Consenso Informato in pdf (2). Scarica il Consenso Informato in pdf (2).

Scarica il Consenso Informato in pdf (3) .pdf Scarica il Consenso Informato in pdf (3).

Casi clinici

Paziente 1 - Pre
Paziente 1- Post
Paziente 1 -Pre
Paziente 1 - Post
Paziente 2 - Pre
Paziente 2 - Post
Paziente 2 - Pre
Paziente 2 - Post
Paziente 2 - Post
Paziente 2 - Post
Paziente 3 - Pre
Paziente 3 - Post
Paziente 3 - Pre
Paziente 3 - Post

logo_blur.png n-verde-small.jpgPer informazioni o consulti
info@drchirurgiaestetica.com
Seguici su:
fb.png 
aicpe.jpg sicpre.jpgassace.jpg